Buone Pratiche Notizie

#SBALLIAMOCI DI VITA presso l’istituto San Giuseppe di Rivoli dal 19 al 21 maggio

Ancora una volta ha preso vita l’evento volta a sensibilizzare e far vedere ai giovani un modo diverso di divertirsi e di vivere. In un mix di personaggi conosciuti e famosi dello spettacolo e giovani band desiderose di farsi conoscere, la seconda edizione dell’iniziativa #Sballiamocidivita ha animato per tre giorni il SANGIUSEPPE di Rivoli.

Il primo giorno dell’evento ha avuto luogo lo spettacolo Rideremo tra Vent’anni, che ha fornito un’ottima occasione per immergerci e immedesimarci nelle problematiche e nei pericoli dell’adolescenza. Grazie ai divertenti scketch del comico Gianpiero Perone le canzoni del cantautore Marco Anzovino, abbiamo riflettuto, riso, sognato con una sguardo di speranza e vita verso il futuro.

All’interno della serata sono stati proiettati dei video spot, sui pericoli dell’alcool, creati dai ragazzi PEER che hanno aderito al progetto ALT-ERNATIVA, in collaborazione con la Cooperativa ET, le parrocchie di Rivoli e il gruppo Abele.

La seconda serata è stata maggiormente improntata al divertimento e alla musica. In un grande spettacolo/show, in collaborazione con HOPE MUSIC, in cui hanno partecipato numerosi artisti tra cui Giovanni Caccamo (vincitore di Sanremo Giovani e terzo classificato a Sanremo 2016), Davide Merlini (X Factor e il musical Romeo e Giulietta, ama e cambia il mondo), Linda Valori, Fifito, Fabrizio Bucci, Gigi Cotichella, Alberto Nelli, Francesco Rizzato, i danzatori aerei di Socialisarte, tutti presentati da Antonella Mattei. Le diverse performance degli artisti si sono alternate al Coro Hope  e ad altre band giovanili, in una particolare simbiosi di musiche di diverso tipo, ma accomunate da un unico filo conduttore: divertirsi e far divertire.

Lo sport e il cibo: sono stati proprio loro a far da padrone all’ultima e conclusiva giornata dell’evento. Se al mattino i partecipanti hanno dovuto impegnarsi nell’UP RUN – una corsa di circa 5 km, per il centro di Rivoli – alla fine della gara e poi per tutto il resto della giornata, i loro sforzi sono stati premiati dalla grande varietà di cibo offerta nell’UP VILLAGE. Banchi di Street Food hanno permesso di gustare cibo di diverse nazionalità e per tutti i gusti (da cibi per i vegani all’asado argentino o alla paella spagnola), mentre gli stand di diverse associazioni sportive hanno dato la possibilità di assaggiare nuovi e diversi sport, per mostrare come non ci siano veramente limiti a chi vuole divertirsi e fare attività fisica.

Nel pomeriggio la giornata è stata movimentata dai concerti delle BAND GIOVANILI e da un TORNEO POLISPORTIVO.

Un aspetto interessante è stato il target di questa terza giornata, che ha visto l’adesione e la partecipazione numerosa delle famiglie e di tanti giovani in un bel connubio di divertimento e vita.

SBALLIAMOCIDIVITA guarda già al futuro non per imporre divieti ai ragazzi o per fare prediche ma per continuare a divertirsi e riflettere insieme.

Info: www.sballiamocidivita.it

Leave a Comment